Il carrello è vuoto.
BONI, SIMONA

SIMONA BONI, nata a Modena nel 1975. Ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma, conseguendo il diploma di chitarra col massimo dei voti sotto la guida del M° Enrico Tagliavini. Ha frequentato il corso triennale di perfezionamento tenuto dal M° Angelo Gilardino presso l’Accademia Internazionale di Musica “L. Perosi” di Biella e studiato composizione col M° Giorgio Tosi presso il Conservatorio di Parma. Svolge attività concertistica esibendosi in diverse città italiane, ospite di prestigiosi enti ed associazioni musicali. Nel 2004 ha inciso per Classic Studio di Ancona il Cd Luigi Mozzani – Opere per chitarra. Ha pubblicato per le edizioni Berben e Sinfonica la revisione critica di opere di Emilia Giuliani, Luigi Mozzani e Primo Silvestri. È curatrice del volume Romolo Ferrari e la chitarra in Italia nella prima metà del Novecento (Mucchi,2009) , presentato nel 2009 nel cinquantenario della scomparsa dell’illustre musicista modenese. È membro del comitato scientifico del progetto Chitarra in Italia, nato nell’intento di diffondere la conoscenza della storia chitarristica nazionale, è inoltre curatrice del Convegno Chitarristico italiano organizzato annualmente in relazione a queste finalità di ricerca. Impegnata da tempo anche sul piano della didattica musicale, è ideatrice della rassegna Piccoli talenti in musica volta alla valorizzazione dei talenti musicali precoci. A fianco della formazione musicale ha seguito gli studi umanistici laureandosi in Lettere a Indirizzo Musicologico presso l’Università di Parma, sotto la guida del Prof. Claudio Gallico. Conduce attività di studio e di ricerca nel settore umanistico e musicale. Ha partecipato a diversi convegni tra i quali: il Convegno di Studi sul Rinascimento (Castelvetro, settembre 2000), Theatro dell’Udito. Convegno Internazionale di Studi, nell’ambito delle Celebrazioni per il IV centenario della morte di Orazio Vecchi (Modena, settembre 2005), Qual musica intorno a Giosue, organizzato in occasione del centenario carducciano (Bologna, settembre 2007). Ha tenuto inoltre seminari presso l’Università di Modena (Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali) sul rapporto tra la musica e l’arte figurativa. Nel 2009 è stata nominata dal Ministro dei Beni Culturali membro dell’Accademia Nazionale di Scienze, Lettere ed Arti di Modena.

La Chitarra in Italia