Il carrello è vuoto.
CHELI, ENZO

cheli17ENZO CHELI ha insegnato Diritto costituzionale (a Cagliari, Siena, Firenze) e Diritto dell’informazione (a Napoli e a Roma). Giudice della Corte costituzionale tra il 1987 e il 1996, Presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni dal 1998 al 2005, membro dell’Accademia dei Lincei, è attualmente condirettore degli «Annali dell’Enciclopedia del diritto», nonché Presidente dell’Associazione di cultura e politica «Il Mulino». Nella sua produzione scientifica si segnalano volumi considerati ormai classici, che tra i primi hanno aperto la dogmatica alle novità apportate dalla Carta repubblicana (Atto politico e funzione d’indirizzo politico, Milano, 1961; Potere regolamentare e struttura costituzionale, Milano, 1967): una riflessione che culminerà, a distanza di molti anni, con Lo Stato costituzionale. Radici e prospettive (Napoli, 2006).
In parallelo si sviluppano i contributi che scandiscono le diverse fasi della storia costituzionale italiana, mettendo a fuoco pregi e difetti del modello e della sua applicazione: Costituzione e sviluppo delle istituzioni in Italia, Bologna, 1978; La riforma mancata: tradizione e innovazione nella Costituzione italiana, Bologna, 2000; Nata per unire. La Costituzione italiana tra storia e politica, Bologna, 2012.