Il carrello è vuoto.
MILANI, RAFFAELE

RAFFAELE MILANI, laureato nell'università Bologna nel 1974. E' stato, sempre presso questa università e presso la Facoltà di Scienze della Formazione, incaricato di esercitazioni (1974-75), assegnista ministeriale (1976-80), ricercatore dal 1980 e dal 1991 ha avuto l'affidamento di Storia dell'Estetica, poi di Estetica. Ha insegnato Fenomenologia degli Stili alla Scuola di Specializzazione in Storia dell'arte (2001-2007) Ha tenuto lezioni e conferenze in varie università straniere e, presso alcune di esse, è stato visiting professor. Ha diretto un master post lauream in "Scienze e progettazione del paesaggio e dell'ambiente, con la Facoltà di Architettura e il Dipartimento di Filosofia (2002-2004, è codirettore della scuola estiva sul Design industriale (Facoltà di Lettere, Dipartimento di Orientalistica, Facoltà di Ingegneria, DIEM dell'università di Bologna e Facoltà di Lettere e Ingegneria dell'università di Osaka). Direttore del "Laboratotio di Studi sulle città" (Istituto di Studi Superiori). E' membro dell'Istituto di Studi Avanzati dell'Ateneo bolognese e di un Comitato scientifico del Ministero Francese dell'Ambiente e dello Sviluppo sostenibile. Delegato, per gli studi italiani di Estetica, all'International Association for Aesthetics. Autore di Tecniche dello sguardo, filmologia ed estetica comparata, (Mucchi, 1988), Il fascino della paura. L'invenzione del Gotico dal Rococò al Trash (Guerini, 1998), Il paesaggio è un'avventura, (Feltrinelli, 2005). Ha collaborato con importanti riviste di Estetica, tra cui Rivista di Estetica, Il Verri, Estetica.