Your Cart is currently empty.

Lo Stato. Rivista di Scienza Costituzionale e Teoria del Diritto

ISSN

2283-6527 | 2421-5929 (digitale)

Pubblicazione

Semestrale (2 fascicoli)

Fondazione

2013

Formato cm

16.0 x 24.0

:

Sintesi

LO STATO Rivista semestrale di Scienza Costituzionale e Teoria del diritto

Lo Stato – ha scritto Carl Schmitt – è la figura più fulgida dello jus publicum europaeum. Ma proprio Schmitt ha dubitato che esso potesse avere un futuro nel XXI secolo. E molti altri si sono aggiunti a coloro che, già a partire dai primi del Novecento, parlavano di “crisi”, se non di “morte” dello Stato. Una Rivista che s’intitola esplicitamente – e per certi aspetti provocatoriamente – “Lo Stato” potrebbe sembrare quindi poco trendy nell’età della globalizzazione, della lex mercatoria e delle unioni giuridiche sovrastatuali che vorrebbero essere addirittura “ordinamenti giuridici” privi di statualità. Ovviamente, i direttori di essa sanno bene che lo Stato contemporaneo si trova dinanzi a sfide inedite, che deve assumere funzioni e cómpiti nuovi e abbandonare talora le impronte del vecchio modello; e tuttavia la crisi dello Stato appare loro una caratteristica intrinseca fin dall’inizio, nel senso che se lo Stato non fosse perpetuamente in crisi esso non sarebbe in grado di rispondere alle sollecitazioni della società civile, per l’appunto, trasformandosi. Del resto, cosa sarebbe lo Stato di diritto, cui continuamente ci si richiama, in una società come l’odierna che si vuole radicalmente “plurale” e “conflittuale”, senza le forme proprie dello Stato contemporaneo? Potrebbero gli ideali correnti della rule of law trovare applicazione senza le strutture legali-razionali dello Stato? 
Ancóra: libertà e democrazia non solo presuppongono, ma sono il risultato del riconoscimento dell’autorità. Perciò la scienza del diritto costituzionale ha poco bisogno delle astuzie di cultori specializzati in codicilli, ma molto bisogno di studiosi esperti di storia, di filosofia, di teoria, capaci di un “ragionamento costituzionale” ricco di pensiero concreto e sensibile alla criticità dell’esistente, vale a dire, alla sua storicità. E, in una simile prospettiva, un punto certamente caratterizza il modo di pensare dei curatori de “Lo Stato”: l’indifferenza alle costruzioni presuntamente astoriche e valide per sempre, comprese, ovviamente, le costituzioni, laicamente intese, invece, come prodotto, sempre mutevole, dello spirito umano. Ma proprio tale dimensione intellettuale impone che le pagine di questa pubblicazione siano aperte a tutti coloro che, in uno sforzo di riflessione che sappia andare oltre i cliché di un ceto – quello dei giuristi – troppo spesso sintonizzato sul mainstream, intendano dare un contributo a un’analisi che si vuole compiutamente scientifica.


Direzione scientifica: Agostino CarrinoAljs Vignudelli,

Comitato scientifico
Direzione scientifica e comitato di redazione

Norme editoriali

Connettiti o registrati per poter commentare

Fascicoli disponibili

Annate disponibili

2017 2016 2015 2014 2013

Nessuna recensione presente.

Customer Reviews:

There are yet no reviews for this product.
Please log in to write a review.

Nessun extra.

Alcuni consigli per te...