Il carrello è vuoto.

Desaparecidos: margini di una ferita

C A T A L O G O / Varia / Desaparecidos: margini di una ferita /

Sottotitolo

Riflessioni e testimonianze sull'esperienza del trauma

Autore

Raffaella Borghi, Haydée Copolechio

ISBN

978-88-7000-562-2

Numero Pagine

183

Anno

2012

Formato cm

14.8 x 21.0

€ 12,00 € 10,20

Sintesi

Desaparecidos: margini di una ferita è un saggio insolito, appassionato e coinvolgente. Insolito è il suo carattere e la sua genesi, appassionato e rigoroso è il percorso di ricerca su cui si fonda il testo e coinvolgente fino alla commozione umana più profonda è la materia terribile di cui si occupa il volume. Le testimonianze sul problema della violenza nell’America Latina sono molteplici e nella loro trama costante di dittature e colpi di stato potrebbero anche apparire scoraggianti. Questo libro, invece, nato e cresciuto sul campo, a contatto diretto con la cultura dell’Argentina contemporanea, pur esaminando e ricostruendo con grande cura storica il dramma dei desaparecidos, cioè delle persone fatte sparire dalla dittatura argentina fra il 1976 e il 1983, si concentra soprattutto sul modo in cui gli uomini e le donne coinvolte direttamente e indirettamente in questa storia oscura hanno saputo reagire e vivere dopo il trauma subito. Le vittime dirette delle catture e delle reclusioni sono state cancellate dalla vita e dalla morte, ma la loro sparizione continua ancora oggi a irraggiarsi come una malevola persecuzione sulle membra dei corpi familiari oltraggiati dai rapimenti (madri, padri, figli, nipoti, compagni, fratelli). All’interno del libro, lo sfregio di questo dolore viene documentato dalla cruda espressività degli artisti argentini degli anni Ottanta che costellano il testo con i loro quadri (tutti inediti in Italia). Ma il vero valore aggiunto dell’opera, il suo cuore più caldo e pulsante, sono le voci delle donne e degli uomini che raccontano le loro esperienze di vita dopo i sequestri. Sulla base di un questionario molto accurato, sono state intervistate più di cento persone toccate dai rapimenti, figure umane spesso abbandonate a loro stesse che grazie a questo libro riprendono ora la parola, in una galleria toccante di anime testimoni.

Scarica la scheda

Connettiti o registrati per poter commentare

Nessuna recensione presente.

Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.

Presentazione "Desaparecidos. Margini di una ferita" - Festa PD Modena



13 settembre - Spazio Ricostituente, Festa PD di Modena (Ponte Alto), ore 21.00


W l'Argentina - Biblioteca "Renato Nicolini" Roma



23 maggio Biblioteca "Renato Nicolini" Nuovo Corviale - Roma, ore 20.00


Presentazione "Desaparecidos. Margini di una ferita" - Venezia



22 aprile Università Ca' Foscari - Venezia, ore 14.30 - 17.30 


Presentazione "Desaparecidos. Margini di una ferita" - Bologna



18 aprile Istituto Parri, ore 16.30 - Bologna


Presentazione - Desaparecidos

Presentazione di R. Horacio Etchegoyen