Il carrello è vuoto.

Per sentito dire

C A T A L O G O / Varia / Per sentito dire /

Sottotitolo

Quattordici storie

Autore

Francesco Ricucci

ISBN

978-88-7000-762-6

Numero Pagine

175

Anno

2018

Formato cm

15.0 x 21.0

€ 12,00 € 10,20

Sintesi

«Dario si allontanò e si diresse verso il fiume, Cesare rimase solo davanti alla bomba. Con le mani lungo i fianchi, lo sguardo puntava lontano verso l’orizzonte, ovunque tranne che su quella cosa, ma ormai era tardi per tornare indietro, il ravvedimento, l’assennata condotta razionale, il calcolo costi benefici, la percezione del rischio come qualcosa di concreto, il senso della prospettiva che dovrebbe dare a ogni cosa la dimensione giusta nonché la capacità di discernere il bene dal male e le giuste cause dalle cazzate, erano tutte cose che a dieci anni non ti puoi permettere... sono solo inutile zavorra.»

Ecco una delle tante istantanee che si sviluppano e si ingrandiscono piano piano, come sciogliendosi in un liquido rivelatore, fra le pagine dei racconti di Per sentito dire. Ma istantanee di cosa? 
La piccola grande missione che si è dato Francesco Ricucci è raccontare i ricordi degli altri – e naturalmente anche la voce narrante è uno di questi “altri”. Come un archeologo dell’assenza, mosso da un istinto tanto spontaneo quanto sicuro, Ricucci non cerca di dare alle sue storie (che sono sempre storie di persone) il senso di un destino. 
Chi racconta si nasconde, si cela e si camuffa dietro il narrato, si muove col tatto del giusto nel regno dell’evidenza, restando a ogni passo molto attento a non degradare i nostri stupori in aneddoti, a non perderci dentro a un mistero senza contenuto. Ed è sorprendente che in questo modo ogni racconto sia maschera e confessione insieme.

FRANCESCO RICUCCI è nato a Modena nel 1974. Insegnante e scrittore.

Scarica la scheda

Connettiti o registrati per poter commentare

Nessuna recensione presente.

Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.