Il carrello è vuoto.

Della natura delle cose di Lucrezio

C A T A L O G O / Lingue&Letterature / Il lapazio / Della natura delle cose di Lucrezio /

Autore

Alessandro Marchetti

ISBN

978-88-7000-192-1

Numero Pagine

276

Anno

1992

Formato cm

17.0 x 24.0

€ 20,00

Sintesi

Poeta e scienziato toscano del secondo Seicento e del primo Settecento, Alessandro Marchetti, con la sua traduzione di Lucrezio, le sue ricerche scientifiche e dichiarazioni polemico-programmatiche, la sua lunga attività di verseggiatore, prospetta e illumina una serie di luoghi culturali assai importanti e suggestivi: dai rapporti fra sviluppo scientifico e politica ufficiale nella Toscana degli ultimi Medici, a quelli fra indagine scientifica e fede religiosa nella coscienza dei "filosofi ingenui e spassionati"; dall'incontro delle correnti galileiane, cartesiane e gassendiane nell'àmbito della scienza nuova, alle innovazioni e alle involuzioni della poesia fra Chiabrera e Arcadia, sulla linea di un classicismo barocco che accoglie e filtra gli insegnamenti e le suggestioni di Petrarca, dei didascalici cinquecenteschi, di Caro e di Tasso, per declinare nella fictio arcadica, con presagi del "nuovo gusto" pariniano.

Connettiti o registrati per poter commentare

Nessun indice presente.

Nessuna recensione presente.

Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.

Nessun extra.