Il carrello è vuoto.

Il concetto di tempo nella scienza della storia

C A T A L O G O / Filosofia / Il concetto di tempo nella scienza della storia /

Sottotitolo

VEDI LA SEZIONE "OFFERTE"

Autore

Heidegger Martin

ISBN

978-88-7000-340-6

Numero Pagine

104

Anno

2000

Formato cm

11.0 x 17.0

€ 5,00

Sintesi

Situato al terzo posto fra i primi lavori filosofici di Martin Heidegger, Il concetto di tempo nella scienza della storia (1915), fu scritto per sostenere la prova di lezione nell'esame di libera docenza presso l'Università di Friburgo. Con il suo titolo, quasi omonimo rispetto a quelli di altre future opere, il breve e compatto saggio era dedicato al problema dell'irriducibilità del tempo fisico e del tempo storico. Nel pervenire alla scoperta dell'autenticità della cronologia attraverso una solida e sorprendente ripresa di problemi di storia medievale. Heidegger aveva aperto la strada che l'avrebbe portato verso sua opera più celebre, Essere e tempo (1927). La ristampa della prova di lezione tenuta nel 1915 è accompagnata da un denso saggio di Carlo Dolcini su Heidegger, il tempo, il Medioevo.

Connettiti o registrati per poter commentare

Nessun indice presente.

Nessuna recensione presente.

Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.

Nessun extra.