Carrello vuoto

MARIO BARCELLONA si è formato nell’Università di Catania, dove ha insegnato come professore di Diritto privato e di Diritto civile. All’analisi degli istituti fondamentali del diritto privato ha dedicato numerose opere monografiche: Proprietà privata e intervento statale (Napoli, Jovene, 1980); Inattuazione dello scambio e sviluppo capitalistico. Formazione storica e funzione della disciplina del danno contrattuale (Milano, Giuffré, 1981); Per una teoria dei beni giuridici: attribuzione normativa e mercato (Milano, Giuffré, 1988); Clausole generali e giustizia contrattuale. Equità e buona fede nel Codice civile e nel Diritto europeo (Torino, Giappichelli, 2006); Il danno non patrimoniale (Milano, Giuffré, 2008); Mercato mobiliare e tutela del risparmio (Milano, Giuffré, 2009); Trattato della responsabilità civile (Torino, Utet, 2011); Della causa. Il contratto e la circolazione della ricchezza (Padova, Cedam, 2015); La responsabilità civile (Torino, Giappichelli, 2021). Alla teoria generale del diritto e dell’interpretazione e allo studio dei nessi tra ordine giuridico, ordine sociale ed ordine economico ha dedicato una lunga riflessione nel corso della quale ha dato alle stampe diverse opere: Diritto sistema e senso. Lineamenti di una teoria (Torino, Giappichelli, 1996); Critica del nichilismo giuridico (Torino, Giappichelli, 2006); Tra Impero e Popolo (Roma, Castelvecchi, 2017, tradotto e pubblicato in Spagna come Entre Pueblo e imperio, 2021, da Editorial Trotta); Dove va la democrazia. Scenari dalla crisi, 2018 (Castelvecchi); Potere e negoziazione. Il diritto al tempo del (con Bruno Montanari, Roma, Castelvecchi, 2022); Norme e prassi giuridiche. Giurisprudenze usurpative e interpretazione funzionale (Modena, Mucchi, 2022).
È stato membro del comitato direttivo di Rivista critica del diritto privato (Jovene) e di Europa e diritto privato (Giuffré).

Condividi