Carrello vuoto

GERARDO LARGHI, comasco, è professore nei Licei. Ha dedicato la sua tesi di laurea all’edizione critica del trovatore Falquet de Romans. Ha coniugato la passione per l’indagine filologica, soprattutto in ambito occitanico, con l’interesse per la storia, così che, utilizzando le metodologie della ricerca archivistica e unendole con i frutti delle più aggiornate indagini linguistiche e letterarie in ambito occitanico, ha rinvenuto materiali inediti utili a far luce sulle biografie dei trovatori e sulla datazione dei loro testi. Si occupa inoltre di questioni inerenti la letteratura italiana religiosa delle origini, della produzione lirico-narrativa oitanica, e del rapporto tra epica e storia. E’ membro dell’Association Internationale d’Études Occitanes e collabora costantemente con le riviste Cultura Neolatina (Mucchi), e Vox Romanica. Per Mucchi, Dizionario biografico dei trovatori (con Saverio Guida).

Eventi

Presentazione "Un osservatore e testimone attento" - Biblioteca civica di Udine

Un «osservatore e testimone attento»

Mercoledì 27 novembre ore 18.00 - Biblioteca Civica di Udine

Presentazione "Un osservatore e testimone attento" - Dipartimento di filologia classica e italianistica, Unibo

Un «osservatore e testimone attento»

Lunedì 18 novembre ore 15.00 - Università di Bologna, Dipartimento di filologia classica e italianistica