Carrello vuoto

GIOVANNI LOMBARDO, già ordinario di Estetica presso l’Università di Messina, si è prevalentemente occupato della poetica e della retorica nell’antichità greca e romana. Tra le sue pubblicazioni: Hypsegoria. Studî sulla retorica del sublime, Mucchi, Modena 1988; L’estetica antica, Il Mulino, Bologna 2002; La pietra di Eraclea. Tre saggi sulla poetica antica, Quodlibet, Macerata 2006; La traduzione della poesia. Studî e prove, Editori Riuniti, Roma 2009; L’esthétique antique en cinquante questions, Klincksieck, Paris 2011; Tra poesia e physiología. Il sublime e la scienza della natura, Mucchi, Modena 2011. Ha curato la traduzione e il commento del trattato Sul sublime di Longino (Aesthetica ed., Palermo 1987, 20022, 20073) e del trattato Sullo stile di Demetrio (Aesthetica ed., Palermo 1999). Ha inoltre tradotto e curato: Willem J. Verdenius I principî della critica letteraria greca, Mucchi, Modena 2003. Cura per Mucchi le collane CapitoloUnico e Percorsi (nuova serie). Nel 2021 ha pubblicato La figura inevidente. Retorica e pittura dell’ἐγκάλυψις.

Eventi

Presentazione "Il suddito democratico" - Università di Genova

PandemiainTranslation

Giovedì 27 gennaio 2022
ore 16-18 - Aula Mazzini, Via Balbi 5, terzo piano - Università di Genova

Presentazione "Pandemia in Translation" - DEMS Università degli studi di Palermo

PandemiainTranslation

Mercoledì 22 dicembre 2021
ore 10.30 - Dipartimento di Scienze politiche dell'Università degli studi di Palermo