Carrello vuoto

La generalità del diritto (PC n. 11)

C A T A L O G O / Piccole Conferenze / La generalità del diritto (PC n. 11)
La generalità del diritto (PC n. 11)
Autore
Timothy Endicott
Uscita
2013
Numero Pagine
88
ISBN
9788870006148
Formato cm
12 x 21
Prezzo base, tasse incluse8,00 €
Prezzo di vendita6,80 €

Il volume di H.L.A. Hart, Il concetto di diritto, diede nuova vita alla filosofia del diritto nel mondo inglese e non solo, definendo l’impostazione dell’argomento che tuttora pervade la disciplina a più di 50 anni dalla pubblicazione del libro. Molto è stato scritto in ordine a vari aspetti del lavoro di Hart, e tuttora il suo libro principale fornisce nuove opportunità per fare passi avanti nella teoria generale del diritto (jurisprudence). In questo saggio, l’Autore evidenzia la fecondità del lavoro di Hart, utilizzando il Capitolo 2 del libro come punto iniziale per una discussione sul ruolo della generalità nel diritto. Il Capitolo 2 del volume di Hart è un saggio accidentale sulla generalità del diritto. Hart evidenzia i modi in cui la generalità costituisce una caratteristica necessaria del diritto.
Questo resoconto può essere reso più completo, e dovrebbe essere integrato da una spiegazione dei modi in cui il diritto implica necessariamente tanto la particolarità quanto la generalità. L’Autore dunque procede a interrogarsi in ordine a cosa significhi “necessario” in tutte queste rivendicazioni. Costituisce un’idea diffusa quella per cui i teorici del diritto non dovrebbero cercare di identificare caratteristiche necessarie del diritto; l’Autore sostiene che questa idea popolare sia un errore. La sezione conclusiva afferma che Hart avrebbe dovuto essere più disposto nel dare giudizi di valore sul diritto: la spiegazione delle caratteristiche necessarie del diritto dipende da una spiegazione in ordine al valore del diritto.
Il saggio inizia con un’ampia Prefazione in cui si discute dello sviluppo della teoria generale del diritto ad Oxford e dell’influenza di Hart. L’Autore evidenza che piuttosto che creare una scuola di pensiero, Hart inculcò nei suoi successori l’atteggiamento per cui il miglior modo di onorare un maestro è trovare buoni modi per porsi in contrasto con lui o con lei. Il risultato è che molto del lavoro in teoria del diritto ad Oxford dei cinquant’anni trascorsi è progredito, così come fa il presente saggio, attraverso la ricerca di un buon modo per porsi in disaccordo con H.L.A. Hart.

TIMOTHY ENDICOTT

Traduzione di Valeria Bortolotti

Scarica la scheda

Nessuna recensione presente.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.