Carrello vuoto

Archivio giuridico Filippo Serafini

Archivio Giuridico
Fondazione
1868
ISSN
0391-5646 | 2282-2828 (digitale)
Pubblicazione
Trimestrale | Quarterly (4 fascicoli | issues)
Direzione
Geraldina Boni, Giuseppe Dalla Torre
Formato cm
15 x 21
Prezzo di vendita114,00 €
Abbonamento
Abbonamento

Archivio giuridico Filippo Serafini

Rivista interdisciplinare riconosciuta di classe A (Area 12: Scienze giuridiche) dall'Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR)


L’Archivio giuridico Filippo Serafini è una Rivista interdisciplinare che fin dall’inizio, nei primi anni dell’Italia unita (1868), è considerata, in Italia ed all’Estero, come punto di riferimento autorevole e qualificato sui progressi della dottrina giuridica, in una visione che pur non rifuggendo dalla specializzazione in sé, ne evita peraltro ogni eccesso.
La Rivista adotta la procedura di revisione double-blind peer review.


Direzione: Geraldina BONIGiuseppe DALLA TORRE


Organi della Rivista (Members of the journal)


Codice etico e Regolamento della procedura di revisione double-blind peer review dei contributi da pubblicare


Norme redazionali (Editorial rules)
 

Manifesto Archivio giuridico di Pietro Ellero del 1868

 

Indicizzazione
:
 Articoli italiani di periodici accademici (AIDA), Catalogo italiano dei periodici (ACNP), Dialnet, DoGi Dottrina Giuridica, ESSPER Associazione periodici italiani di economia, scienze sociali e storia, Google Scholar, IBZ online International bibliography of periodical literature in the humanities and social sciences, Journal Seek.

 

La collezione in formato digitale è disponibile sulla piattaforma Torrossa
(abbonamenti per istituzioni e privati)

  

Promossa e sostenuta da
Libera Università Maria Santissima Assunta - Roma

Università Lumsa

 

In corrispondenza di ogni anno è possibile visualizzare le schede dei 4 fascicoli pubblicati, nelle quali sono disponibili l’indice, le note sui collaboratori (Autori), le informazioni relative ad ogni contributo (anteprima, abstract e parole chiave in lingua italiana e inglese) e, a partire dall’anno 2020, tutte le recensioni. I contributi pubblicati dal 2017 sono sottoposti ad embargo di 3 anni, decorsi i quali i contributi sono consultabili in modalità open access: dal 2021, dunque, sono liberamente consultabili i saggi editi nel 2017.

Fascicoli disponibili

Nessuna recensione presente.


Nessun extra.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.