Carrello vuoto

Allarme bombardieri

C A T A L O G O / La storia / Allarme bombardieri
Allarme bombardieri
Sottotitolo
Le incursioni alleate su Modena dal 14 febbraio 1944 al 18 aprile 1945, sullo sfondo dei drammatici eventi del secondo conflitto mondiale
Autore
Rolando Roberto G.
Anno
1982
Numero Pagine
176
ISBN
978-88-7000-055-9
Formato cm
14 x 21
Prezzo di vendita15,00 €

Sicuramente sono ancora tanti i modenesi che non hanno dimenticato cosa significasse nel 1944 la parola "allarme": urlo di sirene, corsa affannosa nei rifugi e rombo di bombardieri: la fine improvvisa di tutte le normali attività, il preludio di quella zona buia e incerta dell'esistenza, dominata soltanto dal caso. Anche i rifugi antiaerei potevano trasformarsi in trappole mortali se, per disavventura, le bombe precipitavano sull'imboccatura dei precari tunnel sotterranei. Questo libro racconta la storia di quei giorni, attraverso la ricostruzione minuziosa e in "presa diretta" delle incursioni più massicce e spettacolari che questa città, come tante altre del Nord, dovette subire per oltre un anno, dall'inizio del '44 all'aprile del '45. La materia prima della narrazione sono loro, i protagonisti di quelle terribili giornate, ritmate dai lugubri ululati dell'allarme aereo, dalle violenti esplosioni e dai crolli. Attraverso le testimonianze dei superstiti, rivivono la loro tragica odissea uomini, donne, bambini periti innocenti in una guerra spietata, che non avevano voluto e che si trovarono a dover subire stringendo i denti e lottando come soldati in trincea. La narrazione li segue passo passo, minuto per minuto, fino al momento in cui la loro esistenza viene stroncata, in un freddo pomeriggio di febbraio o in una limpida mattina di primavera o in una tersa notte di plenilunio. Non è, nè avrebbe potuto essere la storia di tutti. Raccontarla avrebbe superato le possibilità di una intera equipe di ricercatori. I morti furono centinaia e centinaia, i feriti forse migliaia. Molti, tuttavia, potranno rivivere la propria esperienza personale attraverso quelle dei "protagonisti" di questo volume. E' comunque la prima volta che si è cercato di ricostruire organicamente un aspetto del periodo bellico, per certi versi "dimenticato" anche dagli studiosi di storia locale. A ciò si sono rivelate preziose le ricerche d'archivio, nonostante il materiale scampato alle distruzioni sia, obiettivamente, assai scarso. "Allarme bombardieri" intende colmare in parte anche questa lacuna. In appendice, la pubblicazione degli elenchi delle vittime e dei feriti dei principali bombardamenti non intende porsi soltanto come inedita documentazione d'archivio, ma come omaggio a tutti coloro che pagarono con la vita il solo fatto di essere al di qua di una linea di demarcazione tra due Italie diverse e nemiche. Furono morti "necessari" per la causa della libertà?

Nessun indice presente.

Nessuna recensione presente.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Nessun extra.