Carrello vuoto

Il cigno

C A T A L O G O / NOVITÀ / Il cigno
Autore/Autrice:
Charles Baudelaire
Titolo:
Il cigno
A cura di:
Pierluigi Pellini
ISBN:
9788870009231
Collana:
DIECIXUNO - 9
Pagine:
80
Uscita:
2022
Formato cm
12 x 18
Prezzo di vendita8,00 €
Prodotto disponibile da: 2030-09-21

Le Cygne (Il cigno, 1860) è la poesia più famosa dei Tableaux parisiens (Quadri parigini), seconda sezione delle Fleurs du mal (I fiori del male): con la memorabile rima «malinconia / allegoria» diventa, nella lettura ormai canonica di Walter Benjamin, l’emblema della modernità metropolitana, l’allegoria, appunto, dell’esilio del poeta nella società moderna. Il saggio di Pierluigi Pellini ripercorre e discute brevemente le interpretazioni del testo, per poi analizzare nel dettaglio alcune delle numerose e diversissime versioni italiane: in prosa, in versi regolari (doppi settenari, endecasillabi), in versi liberi. Le scelte dei traduttori – fra cui spiccano poeti importanti come Giorgio Caproni e Giovanni Raboni, Attilio Bertolucci e Fernando Bandini – illuminano aspetti diversi della poesia di Baudelaire, suscitando riflessioni inedite sia su Baudelaire, sia sulla poesia italiana del Novecento; mentre la straniante riscrittura in inglese di un grande poeta statunitense, Robert Lowell, propone interrogativi di grande attualità sulle pratiche delle traduzione poetica.

A cura di Pierluigi Pellini

Collana DIECIXUNO

Scarica la scheda

Nessun indice presente.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Nessun extra.